Festivaletteratura Festivaletteratura Festivaletteratura Festivaletteratura
Festivaletteratura

L'IMMAGINE DELLA CITTÀ

costruzione della memoria fra spazio e comunità

manifesto

la fotografia del manifesto del festival, per quanto bello e intrigante, sarebbe stata un'immagine. L'ombra di un albero nel caldo pomeriggio di sabato, in attesa di entrare a Palazzo San Sebastiano per l'incontro con erri De Luca, ha invece reso quel manifesto molto di più. La divisione in due metà quasi perfette del manifesto ha creato una doppia immagine, come se una parte fosse in negativo e l'altra in positivo, creando un contrasto tra i due lati del manifesto che ho trovato molto interessanti graficamente.
motivazione
l'interesse dell'immagine è puramente grafico e induce l'osservatore a riflettere sul fatto che basta poco perché le cose possono cambiare diventando altro. il suggerimento è quello di cambiare prospettiva e di osservare dettagli che passano inosservati alla maggior parte delle persone, prese da se stessi e dai ritmi della quotidianità.
data immagine
10 Settembre 2016
luogo ripresa
VITTORIO VENETO, P.LE (sulla strada che da palazzo Te porta al palazzo San Sebastiano, lato San Sebastiano)
dispositivo ripresa
fotocamera
cromatismo
colore
Festivaletteratura
Festivaletteratura
Festivaletteratura